Etimologica


   Questa è una rubrica sulle parole.
Oggi di parole siamo pieni, parole ascoltate, scritte, magari a fosfòri verdi (vecchie, povere, obsolete, sempre che ce ne sia ancora) o a 24 (32) bit (ricche, vive e moderne), sbarluccicanti o urlate.
Insomma: parole, tante.
   Le parole, però, sono bellezze a due facce. Se non le conosci tutt'e due ti perdi sicuramente qualcosa, è certo.
Allora vediamo di sbirciare la faccia nascosta, posto che l'altra, quella ufficiale, la si conosca tutti alla perfezione. La faccia nascosta è quella originale, quella di nascita, la sua etimologia.
Cos'è l'etimologia? Rispondo facendo l'etimologia di etimologia.
Etimologia: Latino Etymologia, greco Etymologìa, composto di etymon "etimo" e -logia "studio".
Etimo? Ed etimo...?
Etimo: Lat. Etymon, gr. Etymon, neutro di etymos "vero", cioè "il vero significato di una parola"
   Allora etimologia vuol dire, all'incirca: discorso sul vero significato di una parola.
   A prima vista noioso, direte, no? Certo, per farla bene, una ricerca etimologica, si deve essere specialisti. E tutte le cose da specialisti sembrano noiose. Talvolta le sono davvero.
Però pensate: c'è qualcosa di più importante del vero significato di una parola? O, almeno, del significato iniziale, quello dal quale tutti gli altri discendono, si allontanano, fuggono, si oppongono ma, alla fin fine, ritornano? lo credo di no, è ovvio, sennò non sarei qui a scrivere.

Etimologica 1: Desiderio

Etimologica 2: Operaio e Cavaliere

Etimologica 3: Responsabilità

Etimologica 4: Testicolo

Etimologica 5: Cia- e derivati

Qui la pagina di una splendida iniziativa: adotta una parola